Copy delle schede prodotto. Lo stai facendo nel modo giusto?

Home » Blog » Ecommerce Marketing » Copy delle schede prodotto. Lo stai facendo nel modo giusto?

Le sette virtù “testuali” che ogni scheda prodotto di un e-commerce dovrebbe avere

Il testo della scheda prodotto in un e-commerce rappresenta un elemento essenziale non solo per fornire informazioni utili e pertinenti all’utente che si appresta a fare un acquisto online, ma anche per riflettere e valorizzare la personalità del brand.

Come deve essere una scheda prodotto perché possa essere veramente efficace? In due semplice parole: UTILE e BELLA. Per raggiungere questo obiettivo Esse Solutions ti propone 7 consigli:

 

  1. Studia il catalogo prodotti: potrebbe sembrare una banalità ma si può scrivere efficacemente solo su ciò che si conosce. Un bravo copy è prima di tutto un “venditore dietro ad una macchina da scrivere” deve quindi valorizzare i punti di forza del prodotto altrimenti detti Unique Selling Propositions.
  2. Attenzione all’editing del testo: in una pagina web la lettura non è lineare. Cosa significa? Che il lettore “scannerizza” la pagina soffermandosi poi sui punti che ritieni importanti. Il bravo copy delle schede prodotto per e-commerce deve quindi fare buon uso del grassetto e degli elenchi puntati all’interno della pagina. Bocciati i paragrafi “monoblocco”, promossi invece contenuti “ariosi” che orientano il lettore verso le caratteristiche salienti del prodotto.
  3. Informazioni puntuali e precise in un linguaggio semplice: Un copy perspicace ed efficace non ha bisogno di salti mortali per catturare l’attenzione. Prima di scrivere il testo per la tua scheda prodotto dovresti rispondere a queste domande:
  • Cosa scrivono i tuoi concorrenti sullo lo stesso prodotto?
  • Le informazioni presenti rispondono a tutti i dubbi che può avere l’utente?

Una vscrivere per gli e-commerce: la piramide rovesciata dei contenutiolta stabilito “COSA” scrivere arriva il “COME” scrivere. Come abbiamo detto nel web l’utente utilizza una lettura “leggera” e quindi anche la scrittura deve in qualche modo restituire questo stato d’animo.

Preferite sempre una scrittura fresca e contemporanea, frasi semplici e corte con un lessico comune. Iniziate la fras
e con un’affermazione positiva
, andate dritti al punto per descrivere subito i punti
di forza del prodotto, senza giri di parole inutili. Ricordate la piramide rovesciata dei contenuti?

 

 

  • L’informazione vera prima di tutto: gli shopper online sono degli “animali atipici” NNGroup ne ha osservato il comportamento nel loro habitat naturale. L’osservazione sul campo ha constatato che il 20% degli shopper on line abbandona il carrello (link articolo Esse Solutions) quando trova informazioni incomplete o poco chiare dei prodotti. Come fare per evitare questo?

Studia bene il tuo target: chi sono i tuoi potenziali clienti (fascia d’età, provenienza, livello di istruzione, provenienza geografica e socio-economica). Queste informazioni saranno preziose per il testo delle schede prodotto perché permetteranno di scrivere un copy specifico per un target specifico.

  • Siate creativi: la creatività è la freccia all’arco di ogni copywriter che si accinge a scrivere il testo delle schede prodotto. Al bando il “copia e incolla” delle descrizioni fornite dal produttore. Mettetevi in gioco con descrizioni originali ed utili. Anche Google vi ringrazierà.
  • Lingua e grammatica: per un copy attrattivo e efficace cercate di utilizzare, dove possibile, verbi in forma attiva. Non abbiate timore di utilizzare tecnicismi, se il contesto lo richiede, il linguaggio specifico e settoriale infonde sicurezza e orienta lo shopper verso l’acquisto. Evitate le frasi da “spot pubblicitario”, i superlativi inutili e frasi troppo d’effetto: potrebbero sembrare poco genuine.

Un esempio pratico: quali di queste due frasi vi sembra più appropriata e veritiera?: “Esse Solutions è un’azienda leader nel settore dello sviluppo di e-commerce con Magento” oppure: “Esse Solutions è certificata Back End e Front End Magento

 

  • Il potere della narrazione: lo storytelling aziendale è una strategia di digital marketing molto efficace e utilizzata dai più affermati player internazionali della vendita online. In molte categorie merceologiche queste “storie”, o racconti di vita quotidiana, di utenti che hanno già acquistato e utilizzato il prodotto, possono trovare il loro spazio di applicazione all’interno dei commenti/recensioni presenti nella scheda prodotto.

scrivere per gli e-commerce recensione scheda prodottoRecensione scheda prodotto BonPrix

Se ti è piaciuto il nostro articolo e lo hai trovato utile, condividilo nei tuoi canali social, scarica e tieni sempre a portato di mano la nostra Infografica!

 

 

 

 

 

0