e-commerce e tablet

Per l’ e-commerce, il tablet è la chiave giusta!

E-commerce e tablet: la cobinazione vincente per gli acquisti online

I dati parlano chiaro. Più di 7 compratori online, su 10, acquistano tramite tablet.Rispetto agli asiatici sia gli italiani che gli americani sono soddisfatti dei loro acquisti in rete. Gli Usa sono il mercato più attivo nel settore dell’ e-commerce, con un giro d’affari di oltre 343 miliardi di dollari. Questi dati provengono dallo studio “Pulse of the Online Shopper” redatto da comScore e Ups (su un campione di 14mila utenti di tutto il mondo che comprano online).

L’ obiettivo è quello di mettere in risalto come stiano cambiando le dinamiche di un settore sempre più in crescita data anche la diffusione di strumenti come smartphone, tablet e social network.

L’ esperienza post-acquisto, secondo i dati raccolti, ha bisogno di modifiche. L’ utente che predilige l’ acquisto online desidera maggior controllo riguardo spedizioni e servizi: ridurre i tempi di consegna ed essere più flessibili per la restituzione d’ oggetti non consoni alla richiesta fatta. In particolare la metà dei compratori italiani che si affida all’ e-commerce ha dichiarato che la facilità dei resi/cambi merce è un aspetto che ha bisogno di evidenti miglioramenti. Il 73% ha affermato di controllare la politica dei resi prima di effettuare qualsiasi acquisto e il 66% è propenso ad acquistare su siti che hanno una burocrazia più semplice ed efficiente; il restante 57% europeo rileva l’ importanza di una spesa gratuita in caso di reso per un acquisto online. Esigenze degli utenti europei che hanno trovato soddisfazione sono state: la molteplicità di siti nella lingua del paese appartenente e la possibilità di pagamento al momento della consegna.

Per quanto riguarda le modalità di acquisto online, Il 58% degli e-shopper italiani compra dal proprio smartphone e il 75%  dal tablet, a fronte di un’ Europa caratterizzata rispettivamente da un 50% ed un 60%.

I social network nell’ e-commerce rivestono infine percentuali diverse. Il “Mi piace” in Europa è usato solamente da meno della metà dei consumatori online. Più frequente in Asia, con una percentuale dell’ 81%. Segue il Messico con il 76%.

Fonte: http://www.insidemarketing.it/per-l-e-commerce-il-tablet-e-la-chiave-giusta_2424/

Cominciamo un progetto insieme?

Chiama lo 049 71 98 93 oppure compila il form qui sotto

Altri articoli dal blog