Smartphone e Tablet accesi in volo: ok dall’Europa

Arriva una novità per tutti coloro che sono soliti usare l’aereo, da dicembre non vi sarà più l’obbligo di spegnere il proprio smartphone o tablet durante il volo. A prendere questa decisione è l’Agenzia Europea per la Sicurezza Aerea denominata con la sigla (EASA), che ha stabilito che i dispositivi quali smartphone e tablet dovranno esser posti in modalità aerea durante le due fasi importanti del volo. La decisione è stata presa a fronte dell’introduzione di una nuova attrezzatura che è stata fornita ai piloti, e che permette di eliminare tutte le possibili interferenze che giungerebbero dai dispositivi elettronici esterni.

Per ora, però, rimangono esclusi i notebook e i laptop, che non possono esser utilizzati mentre ci si trova in volo. L’EASA ha creato questa nuova normativa in quanto si dichiara a favore del corretto utilizzo degli smartphone e dei tablet anche nelle fasi di decollo ed atterraggio, se essi però vengono posti in modalità aerea.

L’EASA sta anche lavorando ad un nuovo progetto che permetterà in futuro di utilizzare i dispositivi che sfruttano la tecnologia del 3G e del 4G nelle fasi di volo, in modo tale da permettere ai passeggeri di effettuare delle telefonate, di inviare e-mail e SMS anche se ci si trova ad un’altezza superiore ai 3mila metri.

Fonte:http://www.ipader.it/smartphone-e-tablet-accesi-volo-ok-dalleuropa/?utm_source=rss&utm_medium=rss&utm_campaign=smartphone-e-tablet-accesi-volo-ok-dalleuropa

Scritto da: Paola Corain

Cominciamo un progetto insieme?

Chiama lo 049 71 98 93 oppure compila il form qui sotto

Altri articoli dal blog