Data Quality e PIM

La qualità dei dati (Data Quality) si riferisce, all’interno di un software PIM, allo standard dei dati per quanto riguarda la loro coerenza, accuratezza e tempestività. 
Lo scopo, in generale, dei dati è quello di informare e aiutare con la pianificazione e il processo decisionale. Questo è impossibile se i dati non sono normalizzati e standardizzati a un livello di qualità che ne renda facile la lettura e la comprensione.
Allo stesso modo, i dati di prodotto dovrebbero essere di facile comprensione e utilizzabili sia dall’azienda che dai clienti. Ogni prodotto ha una serie di attributi, specifiche e altri relazioni che definiscono ciascun prodotto. Questi dati lo descrivono completamente, dal colore alla dimensione, dal materiale alle certificazioni e ad eventuali informazioni sull’imballaggio

La qualità dei dati di prodotto è la misura in cui le informazioni sui prodotti sono sempre coerenti, complete e affidabili .

La qualità del dato è più importante che mai perché tutte queste informazioni sui prodotti provengono da più fonti all’interno o all’esterno dell’azienda. Sfortunatamente, molte aziende lottano con sistemi disparati (ERP, PLM, Database, Fogli Excel, Dropbox, etc.) e questo crea ulteriore caos. 
Mantenere la qualità dei dati diventa impossibile in mezzo al disordine!

Perché il Data Quality è fondamentale per la tua azienda

Le informazioni di alta qualità sul prodotto devono essere pertinenti, accurate e costantemente aggiornate. Cosa succede davvero quando si maneggiano di dati di prodotto? Quali sono i principali problemi che si verificano una volta che i prodotti sono pubblicati nei diversi canali di vendita?

Errori e imprecisioni

Gran parte degli errori sono dovuti al processo inefficiente di compilazione manuale dei campi. Un compito così noioso porta all’inserimento errato dei dati o all’aggiunta di modifiche durante gli aggiornamenti. I fogli di calcolo Excel sono noti per gestire questo tipo di attività.  Considerando quanti campi (celle) potrebbero esistere su un foglio, può essere facile inserire o incollare accidentalmente un attributo nel posto sbagliato.
Non si intendono solo numeri errati, unità sbagliate, specifiche vaghe, errori di ortografia e così via. Anche il mancato rispetto del limite di caratteri per i titoli dei prodotti, come ad esempio il superamento di questo, è un errore notevole che può portare alla rimozione di un prodotto in un marketplace.

Incongruenze

Quando i dati non sono conformi a uno standard condiviso, portano a incoerenze.
Ad esempio, per le unità, alcuni prodotti potrebbero utilizzare “g” mentre altri potrebbero utilizzare “gr” oppure “grammi”Per i clienti, questo si presenta come poco professionale e rassicurante, con conseguente riduzione della soddisfazione del cliente.
Questo può accadere perché in azienda non si dispone di uno standard prestabilito per la conformità dei dati, costringendo ogni team o fonte di dati di prodotto a creare, di volta in volta, il prodotto. Oppure perché, ogni team è un silos separato rispetto ad un altro.  Se ogni team segue il proprio formato di dati preferito, porta messaggi di brand discontinui.

Duplicazioni 

Quando un dato di prodotto o un’informazione appare più di una volta, si tratta di una duplicazione. Di solito, questo tipo di errore è il risultato di diverse revisioni dei dati di prodotto. Con molti file e copie diverse è inevitabile che ci siano sovrapposizioni o più versioni dello stesso dato.

Dati mancanti

Trascurare gli step di compilazione dei campi porta a dati e informazioni mancanti e quindi a schede prodotto incomplete.
In molti casi, un marketplace non consentirà la pubblicazione dei prodotti se mancano informazioni. In scenari ancora peggiori, i dati mancanti sui tuoi negozi di e-commerce potrebbero ridurre il tuo ranking di ricerca.
Ma ancora più importante, i potenziali clienti non riescono a trovare le informazioni di cui hanno bisogno per effettuare un acquisto. Lasciare le schede prodotto scarse e vuote è veramente rischioso per il business online.

Informazioni non aggiornate

La qualità dei dati peggiora nel tempo semplicemente perché diventa obsoleto. L’aggiornamento dipende dalla manualità (aspetto altamente sconsigliato) o da una buona integrazione. La mancata integrazione dei sistemi (ERP, PLM, etc.) è quindi una delle principali cause di aggiornamenti lenti o inesistenti.

Perché la qualità dei dati è importante per le tue vendite

I dati di prodotto rappresentano la base di un qualsiasi business online (e-commerce, marketplace, etc.) e offline (scheda pdf, catalogo, listino prezzi, etc.) Di conseguenza, è fondamentale mantenere un’eccellente qualità dei dati di prodotto.

Quando si tratta di gestione dei processi interni, un’azienda ha bisogno di un modo chiaro per organizzare le proprie informazioni di prodotto. Per distribuirlo, poi, nei canali di vendita ) tutte le informazioni sul prodotto devono essere in “ordine”.

Ogni anno, infatti, le aziende perdono dal 15 al 25% delle loro entrate solo per correggere i loro errori di dati.

Dati incompleti di prodotto potrebbero portare ad errori nell’acquisto o anche nella spedizione. Come possono i clienti essere sicuri nel prossimo acquisto?

Dati di alta qualità alimentano lealtà e fiducia.

Un esempio di Data Quality nel PIM dove la qualità del dato è indicato dalle stelline. Il dettaglio mostra quali dati sono da completare per passare allo step successivo del workflow.

In che modo il PIM risolve i problemi di qualità dei dati

L’obiettivo di un PIM non è solo risolvere i problemi di qualità dei dati ma aiutare ad organizzare tutta la gestione dei dati di prodotto. Non affrontare gli errori man mano che si presentano ma creare un processo, eliminando ogni dubbio. Il PIM è un grande repository che raccoglie tutti i dati esistenti che si integra con molte fonti eterogenee come ERP, PLM, Database, etc Ovviamente, poiché provengono da luoghi diversi, queste informazioni avranno probabilmente un aspetto diverso e dovranno essere normalizzate ed organizzate attraverso il workflow.

Secondo l’ analista senior di Yankee Group, le aziende che utilizzano PIM migliorano del 25%. Questo è un eccezionale ritorno sull’investimento (ROI), a lungo termine.

Altri articoli dal blog

Cominciamo un progetto insieme?

Chiama lo 049 71 98 93 oppure compila il form qui sotto