Voucher IT da 10mila euro per PMI: bando in Gazzetta

L’intervento e’ finalizzato a sostenere, tramite contributi in forma di Voucher di valore non superiore a 10.000,00 €, l’acquisto di softwarehardware o servizi che consentano:
a) il miglioramento dell’efficienza aziendale
Spese per l’acquisto di hardware, software e servizi di consulenza specialistica strettamente finalizzati alla digitalizzazione dei processi aziendali.

b) la modernizzazione dell’organizzazione del lavoro, tale da favorire l’utilizzo di strumenti tecnologici e forme di flessibilita’, tra cui il telelavoro
Spese per l’acquisto di hardware, software e servizi di consulenza specialistica strettamente finalizzati alla modernizzazione dell’organizzazione del lavoro, con particolare riferimento all’utilizzo di strumenti tecnologici e all’introduzione di forme di flessibilita’ del lavoro, tra cui il telelavoro.

c) lo sviluppo di soluzioni di e-commerce
Spese per l’acquisto di hardware, software, inclusi software specifici per la gestione delle transazioni on-line e per i sistemi di sicurezza della connessione di rete, e servizi di consulenza specialistica strettamente finalizzati allo sviluppo di soluzioni di e-commerce.

d) la connettivita’ a banda larga e ultralarga
Spese di attivazione del servizio sostenute una tantum, con esclusivo riferimento ai costi di realizzazione delle opere infrastrutturali e tecniche, quali lavori di fornitura, posa, attestazione, collaudo dei cavi, e ai costi di dotazione e installazione degli apparati necessari alla connettivita’ a banda larga e ultralarga.

e) il collegamento alla rete internet mediante la tecnologia satellitare, attraverso l’acquisto e l’attivazione di decoder e parabole, nelle aree dove le condizioni geomorfologiche non consentano l’accesso a soluzioni adeguate attraverso le reti terrestri o laddove gli interventi infrastrutturali risultino scarsamente sostenibili economicamente o non realizzabili
Sono ritenute ammissibili, purche’ strettamente correlate agli ambiti di attivita’ di cui alle lettere a), b) e c) del medesimo articolo 2, comma 2, le spese relative all’acquisto e all’attivazione di decoder e parabole per il collegamento alla rete internet mediante la tecnologia satellitare.

f) la formazione qualificata, nel campo ICT, del personale delle suddette piccole e medie imprese
Sono ritenute ammissibili le spese per la partecipazione a corsi e per l’acquisizione di servizi di formazione qualificata, purche’ attinenti fabbisogni formativi strettamente correlati agli ambiti di attivita’.

Che aziende possono partecipare?
Micro, piccola o media impresa (MPMI),  indipendentemente dalla loro forma giuridica, nonche’ dal regime contabile adottato;

Agevolazione concedibile
Voucher di importo non superiore a 10.000,00 euro per ciascun soggetto beneficiario e nel limite delle risorse finanziarie disponibili. I Voucher sono concessi nella misura massima del 50 per cento del totale delle spese ammissibili.

Il Ministero, trascorso il termine finale per la presentazione delle istanze di agevolazione, a seguito della verifica dei requisiti di ammissibilita’ dell’impresa richiedente, della completezza della domanda e dell’ammissibilita’ delle spese esposte in domanda, determina l’importo delle spese ammissibili e del Voucher concedibile per ciascuna impresa beneficiaria.

L’erogazione del contributo e’ effettuata dal Ministero in un’unica soluzione, sulla base della documentazione di spesa inerente all’acquisizione da parte dei beneficiari dei servizi e delle soluzioni informatiche.

Leggi l’atto completo.

Cominciamo un progetto insieme?

Chiama lo 049 71 98 93 oppure compila il form qui sotto

Altri articoli dal blog